Fase 4: montaggio ordinate

Finalmente si inizia a vedere qualcosa.

Dopo aver costruito tutte le ordinate dello scafo, iniziamo a dare forma al catamarano. Per prima cosa abbiamo giuntato 4 assi da 120 cm sovrapponedone una di circa 30 cm e ripetuto il processo.

Abbiamo così ottenuto assi da 480 cm. 

A questo punto la voglia di vedere le prime forme dello scafo era fortissima e abbiamo iniziato a collegare le ordinate alle assi longitudinali. Per aumentare la superficie di fissaggio (con viti da 5×70) abbiamo usato i “quadrotti” dei pallet smontati

Direi una soddisfazione incredibile vedere la prima ordinata in piedi. Da questo punto tutto è risultato abbastanza veloce:

Le assi che si vedono nell’ultima foto sono solo appoggiate per risollevare le fatiche della giornata ;-). Chiaramente non è finito il lavoro, siamo solo all’inizio. A breve collegheremo le altre assi saldamente alle costole e rinforzeremo il tutto. Infine aggiungeremo il paramezzale (l’asse che da poppa arriva a prua) che eviterà allo scafo di flettersi fungendo, nel nostro caso, da piccola deriva.

Questo in breve il sistema per realizzare gli scafi, che in realtà sono due “scatolati” che in seguito verranno ricoperti di rete e riempiti di bottiglie.